giovedì 21 luglio 2011

Quanta acqua

L’altra sera, mentre guardavo la TV, è scoppiato un tremendo temporale. Un boato ha fatto tremare i vetri, seguito da uno scroscio assordante. Dopo un iniziale spavento, sono uscita in balcone, attratta da un intenso spettacolo di tuoni e fulmini. L’aria era così umida da essere soffocante, eppure c’era vento. I tuoni erano tanto vicini da scuotere le fondamenta, sembrava che da un momento all’altro dovesse saltare il tetto. E i lampi? In rapida successione, la terrazza e tutto il circondario venivano illuminati a giorno per alcuni interminabili secondi, prima di ripiombare nell’oscurità. Ho ripensato con una certa apprensione ad un articolo letto di recente sui fulmini globulari che ti rincorrono fin dentro casa.
Assistevo dal mio riparo a quell’apocalisse d’acqua che investiva il mio quartiere, la mia città, e, perché no, probabilmente l’intero pianeta. Qualche schizzo rimbalzava sul parapetto e, sospinto dal vento, mi colpiva sulle braccia o sul viso.
Che fastidio! Fosse per me, non uscirei sotto la pioggia neanche con l’ombrello. Detesto i vestiti bagnati che si appiccicano alla pelle e l’umidità che penetra fin nel midollo. Ho contemplato la furia della natura, sfidandola imperturbabile dal mio rifugio, nonostante venissi provocata da alcune moleste gocce! Quasi non vedevo oltre la ringhiera. Un muro d’acqua illuminato dai lampioni ondeggiava sinuoso davanti a me in balìa delle folate di vento.
Indovinavo soltanto l’insegna del sushi bar in basso, di fronte al mio palazzo. Un pesce rosso obeso, dallo sguardo non troppo sveglio, illuminato di rosso con neon dalle proprietà antinebbia! Quanto odio quello stupido posto.
Mi sono domandata se anche tu stessi guardando lo stesso spettacolo in quel momento, se avessi voglia di sushi, se io ti stessi mancando, se avessi sentito un’edizione straordinaria su un’alluvione planetaria in corso. Non ti ho mai chiesto se, come me, non sopporti camminare sotto la pioggia...
In questi giorni sono un po’ giù, e il maltempo non migliora l’umore. Nel prossimo post, NON aspettatevi la storia di un esercito di gamberetti che si scoccia del tombino perennemente intasato quando piove ed esce alla conquista della Terra!

16 commenti:

  1. il sublime colpisce sempre :D

    RispondiElimina
  2. bè, che dire.... adoro il modo in cui scrivi.

    RispondiElimina
  3. Bel diario... i sogni sono più belli a occhi aperti...

    RispondiElimina
  4. sì, avevo voglia di sushi e di lei, poi amo la pioggia...... :]

    RispondiElimina
  5. grazie mille per esser passata!
    sono davvero molto carini e piacevoli da leggere i tuoi scritti, complimenti ;)
    buon weekend e a presto,
    marco

    RispondiElimina
  6. Navigando il lungo e in largo tra i blog, sono finita qui nel tuo.
    Il tuo blog mi piace: Nonostante sia appena nato, questo blog promette bene.
    Mi sono aggiunta ai tuoi followers cosi non ti perdo più di vista.
    Se ti va, passa a trovarmi, sei la benvenuta.
    La magica Zucca

    RispondiElimina
  7. Ho notato solo ora il tuo commento sul mio blog. Curiosa ho voluto affacciarmi sul tuo mondo : hai uno strano ed accattivante modo di scrivere, intrigante, dovrei farti come tutti gli altri i miei complimenti ma ho la strana stranissima sensazione di essere caduta in un esperimento.
    Hai aperto il blog, scelto la carta da parati (ottima scelta!), lanciato i tuoi ami ed esche, noi tutti come pesciolini abbiamo abboccato ed eccoci qui, avvolti nella rete delle tue parole. Un'abile mossa degna di un'esperto di comunicazione.
    In quanto tempo hai raggiunto i 70 followers ? 2 gg credo...mmmh brava, o bravo, perchè da diffidente ti immagino un uomo :-) sono curiosa di sapere dove ti troveremo, se in libreria o su un giornale !!
    A presto
    Eve

    RispondiElimina
  8. @Ciz00: :D!
    @wagashi: e io adoro i complimenti! :D
    @Vento Maestrale & Marco: e un enorme grazie anche a voi!!
    @theyogi: siamo incompatibiliiii!
    @LaMagicaZucca: anch'io navigo in lungo e in largo! Passami la tua mappa nautica!
    @Eve: lo prendo come un complimento (no, non il fatto di essere un uomo... O_o... Tutto il resto)! Libreria? Brr.. Giornale? Molto più brr.. Perchè non in politica, già che ci siamo? =P

    RispondiElimina
  9. Ricambio visita lasciandoti una sonorita che alla fine dovrebbe piacere a tutti.
    ********************************
    http://www.youtube.com/watch?v=GEdXagVh-Rs&feature=player_embedded
    ********************************
    Complimenti per il tuo diario , se non si sta attenti le ore passano veloci e non te ne accorgi, visto il tuo modo piacevole e argentino di scrivere .
    Un saluto da Fischia

    RispondiElimina
  10. quanto mi piace il modo in cui scrivi non immagini *_*
    comunque, anche se un pò in ritardo, grazie del commento di ormai giorni fa al mio post ...cercherò di seguire il consiglio :))
    xx

    RispondiElimina
  11. Grazie per essere passata e un premio te lo meriteresti proprio!!Il tuo modo di scrivere secondo me apre mondi diversi in ognuno che legge, liberandone l'interpretazione!:)
    Vevi

    RispondiElimina
  12. @Vevi: apro mondi diversi? Intendi tipo Stargate?

    RispondiElimina
  13. ahahah si tipo stargate più o meno(anche se non l'ho mai visto :P )

    RispondiElimina