domenica 4 settembre 2011

Doccia fredda

Con Mister C, a parte qualche battuta, non sono mai andata sul personale. Eppure, a differenza di quanto pensassi, deve avermi tenuto d’occhio a lungo, o si sarà interessato a me dalla sera che mi ha vista nel locale. Mi aspettavo qualcosa su mio padre, come al solito, invece, dopo due parole di circostanza ha finito per chiedermi, facendola passare come una domanda disinteressata, se io fossi sorella di una certa Y!
In quell'istante ho perso il controllo dei muscoli facciali e una pennetta dal vago sapore di tonno è scivolata lungo l'esofago senza passare per la fase della masticazione. Percepita in qualche modo la tua presenza nella stanza, mi sono ripresa giusto in tempo per controllare che la pennetta non facesse il percorso inverso. Avevo avuto la sensazione che lo stomaco si fosse contratto di colpo. Avrei potuto far uscire il proiettile, trapassando Mister C da parte a parte.
Lui mi ha sorriso con un velo di imbarazzo, chissà che faccia devo aver fatto, e mi ha chiesto di salutarti. Era chiaro che fosse un po’ teso perché mi conosceva poco, ma il fatto di portarti i suoi saluti sembrava divertirlo parecchio. Non dava l’idea di nascondermi qualcosa, né che fosse al corrente di quello che stavi combinando. Mi è sembrato un bravo ragazzo, e come sai il mio giudizio raramente sbaglia.
Ma non è finita qui!

21 commenti:

  1. Ciao, sono tornata dopo un po'...ma cosa significavano le parole di Mr C??

    RispondiElimina
  2. Penso che i protagonisti peccano di presunzione assoluta... come te!!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao, scopro adesso il tuo blog. Mi sa che devo leggere con attenzione i post precedenti altrimenti è difficile seguirti mannaggia! Allora, comincio a leggere stasera. Buon notte

    RispondiElimina
  4. @bocchigliero: fatti sotto! :P
    @Elena: buona notte (in ritardo) :*

    RispondiElimina
  5. Non conosco i protagonisti della storia...ma mi piace:)

    RispondiElimina
  6. Ahahahah ... Cooksappe, sei uno spasso!

    RispondiElimina
  7. Anch'io devo iniziare a leggere bene i post precedenti.
    ma un piccolo riassunto tipo: cosa è successo nelle puntete precedenti no? :-)
    Ciao.

    RispondiElimina
  8. Interessante e con grande tocco di personalità il tuo "pink" blog...
    ci sono persone che provocano in noi certe reazioni incontrollate... ma che hanno di speciale????

    RispondiElimina
  9. Infatti, bisogna fare un tuffo nel "passato" per comprendere il "presente" e il "futuro".

    RispondiElimina
  10. Gliel'avrei sputata in faccia!

    RispondiElimina
  11. Bene! Il tono vero il mister e' leggermente cambiato o sbaglio?
    Della serie mai giudicare prima di conoscere, meglio dare un'opportunità'!
    Ciao...
    Silvia

    RispondiElimina
  12. Mi piacciono i piccoli colpi di scena...piccoli??? "Ma non e' finita qui",lascia intendere colpi di scena ancora piu' succulenti!
    Attendo...

    RispondiElimina
  13. sappe... devo tornare un po' indietro perchè c'ho capito na mazza

    RispondiElimina
  14. Non p finita qui? Bene.. attendiamo il resto.

    Ma perchè non riesco a vedere i miei commenti?

    Mandorla

    RispondiElimina
  15. @luly & Serena: meno male! ^^
    @Fidelio & Darjo & GIO: questo è un diario, se apri una pagina a caso è difficile trovare il filo...
    @Rita: pink blog! Bello! :)
    @NOR.BUG: la prossima volta! ^^
    @incasadisilvia: in ogni caso era meglio se stava zitto! :P
    @Amammuzza: attendo anch'io O_o
    @Mandorlamara: perchè sono moderati, ne pubblico solo una piccola parte. Scremo via le pubblicità e tonnellate di vaghi "sei dolcissima" scritti da persone che ovviamente non hanno letto neanche l'1%.

    RispondiElimina
  16. Ho scoperto ora il tuo blog,per caso...Posso dire che mi piace tantissimo??*_*

    RispondiElimina
  17. @NOR.BUG: anche tu! :**
    @mammadisastro: puoi, puoi!

    RispondiElimina
  18. Ma era come dire che lo dovevi cancellare! Aaargh

    RispondiElimina
  19. @NOR.BUG: anch'io so essere simpa! :P

    RispondiElimina